NAZARENO DE SANTIS | Memorie
Attraverso riflessioni che convogliano memorie personali e famigliari intime dell'artista, le opere cercano di sollecitare immagini e situazioni care nell'inconscio dell'osservatore, con il presupposto di allargare la propria memoria personale in una più ampia memoria collettiva. La totalità di uno spazio vissuto, racchiuso e divenuto spazio mentale, sintesi di percezioni e memorie poste alla base del nostro patrimonio genetico.
Nazareno De Santis, scultura, installazione,
50553
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-50553,mt-50553,mt-portfolio_page-memorie,qode-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,capri child-child-ver-1.0.0,capri-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
Memorie

(2014-2017)

Il progetto nasce dalla necessità di fusione tra ricordi e vita.

Attraverso riflessioni che convogliano memorie personali e familiari dell’artista, le opere cercano di sollecitare immagini e situazioni care nell’inconscio dell’osservatore, con il presupposto di allargare la propria memoria personale in una più ampia memoria collettiva.

La totalità dello spazio vissuto, racchiuso e divenuto spazio mentale, sintesi di percezioni e memorie alla base del nostro patrimonio genetico, viene trasformato in un ambiente mistico, spirituale, medium tra vita e morte, tra presente e passato.